L’info post è un breve articolo, chiamiamolo “di servizio”, che segnala novità, condivide piccole chicche magari sconosciute ed informa. Eventi, sparsi per il mondo oppure locali, alloggi in viaggio, mostre, siti turistico-storico-culturali (prediligendo tutto ciò a cui riesco a partecipare), ristorantini, dalla bettolina con stile a quello di classe, and so on… oggi ti accompagno a scoprire questa chicca di Porto!

Three Houses Apartments: dormire a Porto

Comincio con la segnalazione di questo hotel.
Parlando con Joana, la manager, le ho raccontato del mio lavoro su Esterofili, sempre alla ricerca delle atmosfere dei luoghi in cui mi trovo, ed ha accettato entusiasta di condividere le notizie in suo possesso riguardanti la storia di quelle abitazioni…prima che fossero trasformate in hotel.

Io, ovviamente, super entusiasta!

Oggi è un ambiente intimo ed elegante ricavato in 4 case adiacenti articolate su 3 livelli ciascuna.
Il quartiere è Boavista, nella parte nord della città, con ampi viali e negozi alla moda. Sede del Boavista Football Club e con un ricco programma di eventi musicali alla Casa da Musica.

porto1

Riporto le parole di Joana

“E’ distribuito in quattro case costruite tra la fine dell”800 e i primi del ‘900 secondo il gusto del periodo in città. Erano tutte abitazioni private disegnate e decorate secondo lo stile tipico dell’epoca. Un seminterrato in cui si trovava la cucina, un piano terra ed un primo piano. Le porte e le finestre sono evidenziate da cornici di granito, muri di gesso e legno.
Le famiglie erano certamente di estrazione “borghese”.
Una delle case è stata l’atelier di un architetto per più di 20 anni fino al 2003, quando l’abbiamo acquistata noi. Altre due erano fatiscenti, dopo che i proprietari le lasciarono magari senza eredi, fu una banca a comprarle. Infine la quarta. E’ stata dimora della stessa famiglia, i Wanzeller, di lontane origini olandesi e molto in vista in città, per moltissimi anni, le ultime inquiline erano due signore anziane. Venute a mancare gli eredi, nel 2008, hanno venduto la proprietà”.

 

Il fascino è squisitamente brit: pavimento di assi in legno (quelle originali che scricchiolano ad ogni passo!), stucchi al soffitto, finestre strette ed alte. Il tutto si sposa con un progetto di recupero contemporaneo e note creative, in sintonia con l’atmosfera che si respira in ogni angolo di Porto, unica per personalità: un mix perfetto!

Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments
Three houses apartments

Ah! Nota di merito, tutti parlano inglese, bene!

Siete appena arrivati a Porto?

La fermata della metro “Casa da Musica” è a meno di 10 minuti a piedi, ma optare per una passeggiata fino alla Ribeira passando per la Igreja do Carmo, facendo un salto alla Livraria Lello e Irmao, ammirando la Torre dos Clérigos o gustando un pasteis de bacalhau, solo per dirne alcune, è l’ideale. A breve un approfondimento dedicato alla città di Porto e, come sempre, una generosa gallery.

Torre dos Clérigos
Torre dos Clérigos
Livraria Lello e Irmao
Livraria Lello e Irmao

Da segnalare una comodità adatta a tutti i tipi di viaggiatori, anche a quelli con i piccoli, dopo una giornata di saliscendi tra le viuzze ripide del centro, rilassatevi al Mercado Bom Sucesso, a tre passi dall’hotel (2/3 minuti). Buon cibo, dolci, piatti tipici, sushi, enoteca, frutti di mare e ancora molto altro a prezzi davvero accessibili e in un’atmosfera piacevolmente local!

Prelibatezze locali
Prelibatezze locali

Info dettagliate, curiosità e domande? Contattami all’indirizzo mail estercadoni@gmail.com oppure sulla pagina facebook!