PERCHE’ PARTIRE?

Dunque… ci siamo lasciati a Los Arcos da dove ho deciso partire molto presto, perché mi separano da Logrono ca 30 km.

Pit Stop
Navarrete: vecchie famose pubblicità della Osborne per il Cerry
Navarrete: vecchie famose pubblicità della Osborne per il Cerry
Fango...
Fango…
Najera: Santa Maria la Real
Najera: Santa Maria la Real
Antica casa prima di Azofra
Antica casa prima di Azofra

Ho attraversato Torres del Rio e Viana, dove non ho resistito più a fame e pioggia, mi sono infilato infreddolito e zuppo d’acqua in un bel ristorante.
Sorpresa!
Trovo i ragazzi sardi intenti ad addentare uno stinco di maiale dopo aver fatto fuori le famose lentejas.
Non pensavo di rivederli e poi raggiungere anche Logrono….mi sono lasciato incoraggiare dal loro entusiasmo (a dire il vero si erano offerti di portarmi lo zaino in caso di necessità!).

Con Alberto...e Gianni
Con Alberto…e Gianni

Io mi sarei fermato a Viana, cittadina medievale di sicuro impatto e scenario di manifestazioni legate alla morte di Cesare Borgia, lì sepolto.

Non credevo di rincontrarli anche perché, come deve essere, ognuno risente del ritmo del proprio passo che, a sua volta, è legato a fattori fisici e…. anagrafici!

Tutti siamo partiti guardandoci attorno...Poi qualche timido sorriso e lo scambio di un saluto, magari tra connazionali, e scatta il primo gruppetto, ci si ritrova a cena e a dormire, sempre con la medesima espressione smarrita. Poi qualche ” Where are you from?” e il gelo si dissipa. Si impara presto a dire ” hola” oppure “buen camino”, a chiedere un “bocadillo con queso y jamon” e si aiutano i soliti asiatici che disperatamente arrancano nelle lingue latine. Spesso non dispongono di un sufficiente inglese, o questo è sconosciuto in chi ascolta…
Ecco una coppia deliziosa: Minhong Lee e JaeEun Lee. Lui lo chiamavamo Mino, ma nessuno è riuscito a pronunciare il nome di lei!!!

sj9

Tuttavia la natura fa si che i gruppi varino di continuo.
I più rapidi o forti (i giovani!) riescono a coprire distanze maggiori, raggiungendo i gruppetti formatisi il giorno prima e facendo nuove conoscenze.
Peraltro quelli più lenti, o che scelgono tappe più brevi, rimangono indietro venendo raggiunti da chi era partito dopo di loro.
E’ un rimescolio continuo.
Io ho perso il tedesco e l’austriaco, Oliver e Sebastian, conosciuti il primo giorno. Ho perso il cortesissimo Pierre, francese. I due militari sardi, miei conterranei, Alberto e Gianni.

Alberto e Gianni
Alberto e Gianni
Verso Santo Domingo de la Calzada
Verso Santo Domingo de la Calzada
Nel medesimo punto della mia foto del libro!
Nel medesimo punto della mia foto del libro!

Ho incontrato il trio messicano, la signora canadese che fa la tagliaboschi , e tra gli ultimi a Ventosa: Soledad, americana del New Jersey, sempre in allarme se si trova a camminare da sola. Liam, di Canterbury, con una vescica al piede grande quanto una cozza. Peter, tedesco, una montagna d’uomo (prova ad immaginarlo muoversi con zaino e mantella) è un ufficiale giudiziario in pensione.

A San Saturnino da sx: io, Soledad, Liam e Peter
A San Saturnino da sx: io, Soledad, Liam e Peter

Con Peter e questi ultimi ci siamo ritrovati dopo Logrono nel delizioso rifugio di San Saturnino di Ventosa, dove eravamo solo 5 pellegrini.
Io e Peter abbiamo deciso di cenare nell’unico bar del paesino, discorrendo amabilmente al calduccio e finendo una bottiglia di vino. I dialoghi erano nel tedeschissimo inglese di Peter, e nel mio…raccapricciante!!!

Tutto inspiegabilmente procede con un incredibile ed incessante desiderio di proseguire, nonostante il freddo intenso, anzi senza considerarlo proprio, reagendo alla pioggia continua e gelata. Avanzando in un mare di fango.

Santo Domingo de la Calzada…

Cattedrale

Qualcuno vuole cimentarsi in analisi sociologiche, antropologiche, filosofiche?
AUGURI!
Ho fatto mia una considerazione che ho realizzato…potrebbe essere una massima…

 

MI CHIEDI PERCHE’ LO FACCIO?
NON LO SO O NON TE LO SO DIRE!
TI CHIEDI PERCHE’ DOVRESTI MAI FARLO O VORRESTI FARLO?
NON LO SAI, NON CI ARRIVERAI MAI E NON TROVERAI RISPOSTE!
FALLO, E SOLO ALLORA, PUR CONTINUANDO A NON TROVARE RISPOSTE, CESSERAI DI CERCARLE.

sj15

sj16
La gabbia gotica con i famosissimi polli vivi in cattedrale
La mia Credencial!

Insomma, oggi sono a circa 563 Km dalla meta, domani a Belorado, altri 24 km…