6 SPIAGGE IMPERDIBILI SPOSTANDOSI IN AUTO DAL GOLFO DI OROSEI ALLA PENISOLA DEL SINIS

Settembre è un mese di eccezionale godimento in terra di Sardegna. Le temperature sono ancora alte abbastanza da approfittare del clima estivo ancora un po’, ma con molti meno avventori. Il risultato è un susseguirsi di paesaggi straordinariamente belli, senza che la canicola cuocia anche il cervello e i turisti compromettano l’atmosfera magica che la natura offre generosamente. In pochi giorni, lungo strade quasi deserte, ci siamo spostati in auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis, nelle vicinanze della mia famiglia, alla ricerca di piccoli angoli di paradiso. E, neanche a dirlo, li abbiamo trovati.

IN AUTO DAL GOLFO DI OROSEI ALLA PENISOLA DEL SINIS: CALA FUILI, BERCHIDA E CALA BRANDINCHI

Cala Fuili – vanta una comparsa nel film “Travolti da un insolito destino” con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato del 1974 – è l’ultima caletta facilmente raggiungibile da Cala Gonone. Ci si arriva a piedi scendendo una scalinata scavata nella roccia; attraversa un tratto di folta vegetazione di macchia mediterranea giù fino al  sentiero di ciottoli bianchi che conduce alla spiaggetta. Colori caraibici in una nicchia fiancheggiata da alti scogli.

E’ meta amata dagli appassionati di arrampicata.

In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili - Riesci a vedere le due persone che stanno facendo arrampicata?
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili – Riesci a vedere le due persone che stanno facendo arrampicata?
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili, la spiaggia
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Fuili, la spiaggia

Berchida, nel territorio di Siniscola, è un sogno ad occhi aperti che si allunga sulla costa per circa 5 chilometri. Malgrado il divieto ufficiale alla sosta per camper e furgoni, è possibile trovarne sistemati pronti a trascorrere la notte nel grande parcheggio di terra rossa all’ingresso della spiaggia. L’atmosfera è di totale isolamento in comunione con una dimensione che, immagino anche per te, sia ben lontana dalla quotidianità a cui siamo abituati. Anche nei mesi di alta stagione, qui la folla non c’è. Diverse sono le spiagge, come Berchida, in cui è imposto un numero chiuso: preservare l’unicità di questo straordinario patrimonio naturale è, fortunatamente, una priorità.

Sabbia bianchissima.

In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida, il parcheggio
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida, il parcheggio

Cala Brandinchi è il fiore all’occhiello delle già bellissime spiagge galluresi. I colori abbagliano in un contrasto di sabbia bianca e mare turchese, non stupisce che Thaiti sia il suo soprannome. Prediletta soprattutto dal turismo internazionale, si trova in località Capo Coda Cavallo, quasi di fronte all’isola di Tavolara, all’interno di un’area protetta con giardini, chioschi, una spaziosa pineta e un molo che ospita piccole imbarcazioni. Il parcheggio, in armonia con la natura, è perfettamente organizzato.

Se sei un amante dello snorkeling questo tratto di costa nord-orientale è il paradiso che fa per te. E se hai un’anima romantica? Beh, non cercare altrove, resta qui 😉

In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Brandinchi - Credits: G. Maltinti
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Brandinchi – Credits: G. Maltinti
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Brandinchi
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Brandinchi
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Brandinchi
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Cala Brandinchi
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida al tramonto
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Berchida al tramonto

IN AUTO DAL GOLFO DI OROSEI ALLA PENISOLA DEL SINIS: SAN GIOVANNI DI SINIS, PUTZU IDU E IS ARUTAS

San Giovanni di Sinis, frazione di Cabras, un tempo borgo di pescatori, si trova nella parte meridionale della penisola del Sinis tutelata dall’area marina, vicino alle rovine romane di Tharros e a Capo San Marco. Regno della famosa bottarga, prelibatezza del panorama gastronomico locale, di cui ho raccontato durante un week-end lungo con #TheWineTeller alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni della mia infanzia. E quant’è ricco questo territorio!

Suggestioni autentiche e natura elegantemente selvaggia, un’esplosione di colori, sapori e profumi.

In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: San Giovanni di Sinis
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: San Giovanni di Sinis
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: San Giovanni di Sinis
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: San Giovanni di Sinis
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: San Giovanni di Sinis
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: San Giovanni di Sinis

Putzu Idu, spiaggia di quarzo, candida, chiamata Cala Saline, è riparata dal maestrale e il suo fondale degrada lentissimo verso il largo rendendola una delle mete estive preferite dalle famiglie con bambini molto piccoli. Oltre la spiaggia ed il piccolo centro abitato si trova sa Salina Manna, dove le specie animali e vegetali sono protette e dove, in primavere, arrivano i fenicotteri rosa.

Se ami windsurf, surf e kite surf, nel Sinis ti divertirai sicuramente. Io devo decidermi ad imparare almeno il body surf!!!

In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Putzu Idu
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Putzu Idu
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: sa Salina Manna
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: sa Salina Manna

Is Arutas, infine, la perla della penisola del Sinis incastonata fra due scogliere rocciose. Anch’essa parte del territorio di Cabras, è famosa per la spiaggia in granelli di quarzo, perfettamente levigati in sfumature di colore che cangiano dal bianco splendente al rosa pallido. In passato era cattiva abitudine portarne via un po’, per ricordo, oggi è severamente vietato!!! Il fondale è profondo fin dai primi metri quindi per avventurarsi al largo di questo tratto di costa è consigliabile conoscere bene le caratteristiche del mare, delle correnti e saper nuotare. La zona, per quanto selvaggia, è attrezzata e ci sono anche campeggi che guardano il mare.

Ancora surf ma soprattutto, se ami la van life come noi, qui puoi perderti in sensazioni che arrivano a far vibrare corde profonde. Qui il potere evocativo del mare che, tra gli scogli, ti ospita e ti rende partecipe di una simbiosi ancestrale, livella gli squilibri di una vita in cui lo stress cadenza il tempo. Qui è possibile ritrovare il ritmo del respiro, la pace dell’ascolto, i ricordi

Siediti e sii felice…

In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Is Arutas
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Is Arutas
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Is Arutas
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Is Arutas
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Is Arutas
In auto dal Golfo di Orosei alla penisola del Sinis: Is Arutas