ROSSES POINT, LOUGH ERNE E CUSHENDUN – 3 METE CHE LE GUIDE NON RACCONTANO DOVE VIVERE UNICHE ATMOSFERE EMOZIONANTI IN IRLANDA DEL NORD

Abbiamo appena salutato il remoto paesaggio di Achill Island e lasciamo temporaneamente le mille sorprese della Wild Atlantic Way per dirigerci verso est in direzione Kesh, sulle rive del lago Erne, nella regione dei laghi, che raggiungeremo in serata. Lungo il tragitto una sosta nei dintorni di Sligo, per scoprire uno spaccato emozionante di storia irlandese e godere dei colori e dei paesaggi che si riconoscono inconfondibili nelle atmosfere emozionanti in Irlanda del nord. Per finire un salto nella contea di Antrim, in un contesto tra fiaba e violenza prima di arrivare a Belfast.

ROSSES POINT E LA TOMBA DEL POETA WILLIAM YEATS

E’ una delle tante giornate grigie, con la pioggerella fine e l’aria fresca che benedice la costa. Sulla baia di Sligo si affaccia Rosses Point, una manciata di case all’apparenza sonnacchiose, ricche di dettagli curati che raccontano una comunità attiva ma discreta. Molte le passeggiate lungo i litorali sabbiosi, una delle più romantiche parte dal Cul de Sac, il parcheggio sul mare in cui termina la strada di accesso alla cittadina. Ci siamo fermati attratti da un gruppo di ragazzi, capelli rossicci, pelle rosata visibile dai pantaloncini corti. Sfruttando la bassa marea e incuranti della temperatura perfetta per una cioccolata calda con panna, iniziano la domenica mattina con una partita di calcio tanto scalcinata quanto entusiasta incorniciati da un’aura di rara suggestione.

Sono i paesaggi amati dai fratelli William e Jack Yeats, cresciuti fino all’età adulta nella tranquilla bellezza ispiratrice di questa piccola penisola attraversata dal Yeats Country Drive, un itinerario di circa 160 chilometri segnalato da cartelli bianco-marroni raffiguranti penna e calamaio, un percorso che profuma di atmosfere letterarie e di tipicità locale. Decisamente poco turistico. A Drumcliff, sulla N15 Sligo-Bundoran, nel cimiterino della Chiesa di San Colombano, omaggiamo con un velo di emozione le spoglie del poeta William e della moglie , Georgie Hyde-Lee (1892-1968).

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: arrivando a Rosses Point
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: arrivando a Rosses Point
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - "Waiting on Shore", monumento in memoria dei marinai e delle mogli che li attendevano sulla spiaggia, nella speranza che il mare li facesse ritrovare ancora.
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – “Waiting on Shore”, monumento in memoria dei marinai e delle mogli che li attendevano sulla spiaggia, nella speranza che il mare li facesse ritrovare ancora.
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Rosses Point
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Rosses Point
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: tomba di W.B. Yeats
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: tomba di W.B. Yeats

A 3 chilometri da Rossess Point una visita guidata conduce alla scoperta di Lissadel House, la casa dei Gore-Both. William Yeats la visitò per la prima volta nel 1894 quando era un giovane poeta trentenne nella fase fra la nostalgia romantica e il velato nazionalismo. Conobbe le due figlie  della famiglia, Eve e Constance, che gli diedero un bel po’ di sano realismo. Constance, divenuta poi nota come “contessa Markiewicz” durante la Rivolta di Pasqua e negli anni della Guerra d’Indipendenza del 1919-1922, era una fervente nazionalista. Fu imprigionata nel carcere di Dublino Kilmainham Gaol e condannata alla pena capitale (subito commutata) per il suo coinvolgimento attivo nelle lotte.

La villa, dalle vibrazioni palpabili, svela aneddoti legati ai membri di questa famiglia numerosa che, negli anni della grande carestia, aprì le porte della tenuta a molti disperati fornendo loro un tetto sotto cui ripararsi e del cibo che i coniugi Gore-Both distribuivano personalmente con i loro piccoli. Un impatto tanto traumatico quanto realistico che ha segnato e determinato le vite privilegiate nonché il futuro di Eve e Constance.

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lissadel House
Lissadel House: la contessa Markiewicz
Lissadel House: la contessa Markiewicz
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: Lissadel House
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord: Lissadel House

UPPER LOUGH ERNE  NELLA CONTEA DI FERMANAGH E L’ISOLETTA DEI SOGNI

Secondo la leggenda, in passato la contea era un’arida pianura. Al suo centro si trovava un pozzo che i locali tenevano chiuso per paura che le fate l’avessero maledetto. Un giorno vi giunsero una giovane e il suo amato. Avendo sete, si abbeverarono al pozzo ma dimenticarono di richiuderlo. Il giorno dopo, quando i raggi del sole colpirono il pozzo, l’acqua crebbe fino a traboccare senza più fermarsi. Gran parte di Fermanagh fu coperta dall’acqua, e ancora oggi le cose stanno così.

National Geographic

Siamo accolti da Ruth, una signora anziana dall’aspetto godereccio che apre la sua casa ai turisti nei pochi mesi estivi, il cane, il gatto e il marito…esattamente in quest’ordine 😉

Due personaggi incredibili, amichevoli e curiosi. La struttura è bellissima e ricca, non è maniacalmente ordinata ma ci si sente coccolati.
L’affaccio dell’enorme conservatory domina il lago e, su invito della padrona di casa, scendiamo alla spiaggetta privata (…e semi abbandonata) per starcene tranquilli vicino all’acqua.
Curiosando tra le mille cose – attrezzi vari, tavoli, due roulotte, un piccolo catamarano, canoe, barchette, bbq, galleggianti di oggi foggia e misura, moto scooter e fili di lucine appesi ovunque – tra le frasche scopro un piccolo mondo incantato…un casottino in legno dove sembra vivano i folletti.
Mi ha fatto pensare a quanto sia suggestivo e potente l’incontro dei dettagli, diversi ma in armonia con la natura, tanto da creare un’immagine da guardare e da ascoltare, da sentire correre come un brivido sulla pelle o da sfiorare con le dita.
Facendomi largo tra le ragnatele apro la porticina, l’odore del legno, le assi che scricchiolano, le finestrelle orizzontali da cui perdersi nella vista del lago. Sorseggio il tè bollente e lo sento, sono felice.

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Upper Lough Erne
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Upper Lough Erne
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Upper Lough Erne
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Upper Lough Erne
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Upper Lough Erne, il casottino tra le frasche
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Upper Lough Erne, il casottino tra le frasche
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Upper Lough Erne, il casottino tra le frasche
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Upper Lough Erne, il casottino tra le frasche
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Upper Lough Erne, il casottino tra le frasche

La giornata si articola in 3 tappe:

Marble Arch Caves, tra le più belle d’Europa, di cui non posto foto perché era impossibile farne di decenti! Basti sapere che siamo scesi, con tanto di torcia ed elmetto, a 50 metri sotto terra.

Florence Court, proprietà del National Trust.
Dimora magnifica le cui fondamenta sono state gettate nel XVII secolo e “casa” dei conti di Enniskillen!
Il parco è un sogno ad occhi aperti, scorta di colori e di ossigeno, riserva ambienti dal sapore di tempi lontani come quelli in cui una segheria funzionava grazie alla forza di un mulino ad acqua, voluta dal terzo conte di Enniskillen durante la Grande Carestia per dare lavoro ad alcuni fittavoli destituiti.

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Florence Court
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Florence Court
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Florence Court
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Florence Court

Cena, ottima, romantica e divertente! Sulle sponde del lago la colonnina in cemento con un telefono all’interno indica che per raggiungere l’isoletta a poche decine di metri è necessario alzare la cornetta e presentarsi. Appena riattacco vedo la chiatta che parte per raggiungerci. Comincia a scendere una pioggia battente, siamo incappucciati nei nostri k-way ma il vento è impietoso. L’attraversata dura un minuto, esposti alla natura dispettosa nello spazio che può ospitare una macchina, servizio esclusivo per i soli pochissimi residenti di LustyBegIsland. L’allegria è ormai padrona del nostro tempo, raggiungiamo correndo il ristorantino in legno e ci scaldiamo con una pinta di Guinness, cozze, gamberi al burro, bruschette e salmone. Cheers!

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lusty Beg Island, sotto la pioggia battente...
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lusty Beg Island, sotto la pioggia battente…
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lusty Beg Island, cozze alla panna!
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lusty Beg Island, cozze alla panna!
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Lusty Beg Island
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Lusty Beg Island

ATMOSFERE EMOZIONANTI IN IRLANDA DEL NORD: CUSHENDUN

Cushendun è un pittoresco paesino di case bianche sulle coste della contea di Antrim, esposto ai venti del nord. Questa è regione di leggende, di cavalieri, di foreste incantate dove le fiabe reclamano il diritto ad una fetta di realtà. Se cerchi luoghi in cui vivere atmosfere emozionanti in Irlanda del nord, beh, ne hai appena trovato uno!

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Cushendun
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Cushendun

Destino vuole che il nostro B&B non possa più accoglierci e ci dirotta, senza alcun disagio da parte nostra, verso uno dei paesini limitrofi mettendoci a disposizione una stanza più grande ed accessoriata per compensare il disturbo. Ancora non sapevamo che sarebbe stata l’occasione di uno degli incontri più significativi di questo viaggio.

Nella foto con me una donna incredibile, Margaret, la proprietaria. Una tizia un po’ bizzarra, di primo acchito mi ha ricordato la maga Magò de “La spada nella roccia”. E’ tardi, noi siamo sfiniti e non abbiamo cenato. Si offre di accompagnarci al ristorante di un amico che, malgrado l’ora, ci accoglie a porte chiuse. Inizia una folle corsa in macchina cercando di starle dietro mentre sfreccia come un pilota consumato tra le curve in un sali scendi che ci conduce nella foresta, accanto ad una cascata. Scendiamo, ci consegna alle affettuose attenzioni di un signore cordiale e ci saluta per poi sfrecciare nuovamente verso casa. Ceniamo tranquilli. Verso la fine il proprietario ci raggiunge, curioso di scambiare due parole con noi. Superati i convenevoli, la parte più interessante della conversazione arriva quando gli diciamo che l’indomani ci attende Belfast.

Sono scappato 20 anni fa…quando le bombe e i morti erano la quotidianità…la mia città…ha ucciso troppe persone che amavo…ma oggi…oggi è un’altra cosa…

Noi in silenzio, curiosi, grati, commossi. Lo ringraziamo, sinceramente.

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - A cena dall'amico di Margaret
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – A cena dall’amico di Margaret

A colazione Margaret ci aspetta energica come se fosse pronta a salire su un ring – ormai abbiamo capito che è fatta così! – sorride e ci gironzola intorno, ci siamo solo noi. Ha superato l’antipatia per il mio accento londinese, solo perché ha capito che non sono una di loro, ho semplicemente studiato in Inghilterra…pace!

Le racconto della sera precedente, dell’emozione che cresce ad ogni minuto nell’attesa di scoprire Belfast. Uso il tatto che ho capito essere necessario per rivolgere domande che affondano le risposte in ferite ancora aperte e lei si apre. Si confida, si racconta e come un fiume in piena ci travolge per un’ora, a colazione, con storie da pelle d’oca…ma questo è un altro capitolo.
Fiera, orgogliosa, ferita, incazzata, forte, affettuosa, buffa, intelligente, determinata…irlandese.
Nata nel sud, sposata con un cattolico del nord, ha vissuto a Londra ed è tornata, da qualche anno, a ‘morire’ nella sua terra.

Don’t forget, I’m a real Irish woman“, stringendoci forte e baciandoci prima di augurarci buon viaggio dalla porta del suo B&B.

Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord - Con Margaret poco prima di partire...
Atmosfere emozionanti in Irlanda del nord – Con Margaret poco prima di partire…